© Copyright 2003 SANDRODAVERSCIO.COM Tutti i diritti riservati  - Riproduzioni di immagini vietate          

 << Home

Originario di Verscio (Canton Ticino, Svizzera), villaggio ricco di tradizioni ,situato nella terra di Pedemonte, la fertile pianura che si stende tra Locarno ed Intragna, Sandro é figlio d’arte. Infatti già suo padre, e ancora prima suo nonno, erano pittori. Nel 1946 la numerosa Famiglia Müller (tale é il suo cognome) si trasferì a Firenze per rientrare cinque anni piú tardi in Ticino e riprendere in seguito la via della Toscana, dove Sandro da Verscio ha trascorso in totale 25 anni della sua vita.

A 12 anni modellò una pecorella per il presepio, così perfetta che il padre si meravigliò del suo talento. A 14 anni iniziò con suo padre a dipingere fiori in miniatura. Da giovane Sandro ha appreso i primi rudimenti artistici dal padre, imparando da lui la tecnica del ritratto, la miscela dei colori, l’armonia e la  composizione.  

 

 

 

 

All’etá di 16 anni gli sono stati commissionati i primi  ritratti ed in seguito ha eseguito a Firenze piú  di 300 ritratti, soprattutto di bambini. In questa età si verificarono anche i  suoi  primi dipinti di fiori e paesaggi (Tecnica tempera ed acquarello).

 A 22 anni ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Firenze, diplomandosi in pittura, avendo come insegnanti i Prof. Domenico Purificato e Collacicchi, ed in scultura il famoso scultore Prof. Antonio Berti. 

Autoritratto con 17 anni

Dipinto con 14 anni

C. sorella di Sandro

Amelia R. II. Dip. ad olio

         III. Dipinto ad Olio

In questo periodo realizzò i primi dipinti ad olio, un autoritratto (non finito) ecc. Nel modellare i primi rilievi e teste in creta. In questo periodo  scrisse anche poesie romantiche. A Firenze conobbe artisti illustri, come il maestro Pietro Annigoni che con la sua fama ritrasse la regina Elisabetta d’Inghilterra ed altri personaggi importanti; lui stimò ed apprezzò molto l’arte di Sandro. Nella stessa cittá conobbe ancora Antonio Bueno, Luciano Guarnirei, suoi colleghi  Riccardo Saldarelli, Antonio Di Tommaso e lo scultore Marcello Tommasi.  

Nel suo cammino di vita artistica ebbe il piacere di conoscere ancora altri artisti di fama: a Roma il maestro Giorgio De Chirico, a  Forte dei Marmi il Prof. Lazzaro e N.Tirinnanzi. Le sue prime mostre personali hanno avuto inizio a Firenze nel 1964. Altre mostre si sono susseguite a Roma, Milano e Forte dei    Marmi.                                                                                                               Nel 1965 scolpì  una figura in marmo senza modello e senza aver imparato la  tecnica: "Onda Del Mar". Nel 1974 sposò la Svizzera di Basilea: Katja Zingg e due anni dopo la famiglia, allietata nel frattempo dalla nascita di un figlio Emanuel, è rientrato in Svizzera (Basilea campagna) dove ha avuto varie mostre ( Basilea, Muttenz, St.Moritz,Gstaad, Zug ed a Liestal.) In quest’ultima cittá, capitale di Basilea campagna, ha fondato lo studio e la scuola  d’arte.

 Ondina Nr. I ( in  Marmo )1965

Sandro e suo figlio Emanuel si sono divertiti ad organizzare recite teatrali, accompagnati con chitarra ed armonica a bocca. Quando suo figlio compì 6 anni, entrambi si sono travestiti da Clown (Dada e Vero) per recitare nelle scuole e nei centri Culturali con passione i  pezzi da loro creati con tanto umorismo. Sandro suona appassionatamente il pianoforte, diversi flauti, la ghitarra, l'armonica a bocca e altri strumenti.  

A 39 anni ,dopo aver conseguito il diploma di formazione di massaggiatore terapeutico, ha lavorato in uno studio di reumatologia. Si é poi perfezionato quale terapeuta specializzato nel drenaggio linfatico e nel massaggio delle zone riflesse dei piedi, lavorando presso un dottore  reumatologo. Attraverso questi studi, specialmente di anatomia , ne ha approfittato per sviluppare un maggior interesse per la figura.

Dopo 4 anni ritornò a lavorare con piú intensità verso l´arte, iniziando  con successo a fare corsi di disegno, pittura e scultura. L´interesse per il Mandala nacque, quando un´allievo portó i suoi problemi in evidenza sul suo dipinto. Prese lo spunto per approfondire di piú la storia sul Mandala (in sanscrito”Cerchio”) e studiò con grande interesse Libri sui Mandala ed anche quello del famoso psicologo C.G.Jung. Sandro iniziò cosi a fare corsi sui Mandala nel 1986.

Da 32

 anni una delle sue grandi passioni è la Fotografia.  

Antelope Canyon, Arizona U.S.A.

                     Chaltbrunnental  - Svizzera

Attraverso l´amore per la natura ed il suo grande spirito d´osservazione realizzò un notevole numero di diapositive con paesaggi spettacolari, armoniosi, pieni di luce. 

Con successo portò al pubblico le proiezioni  in multivisione con musica (Nei cinema,centri culturali ecc.) della valle Verzasca (Svizzera), Sardegna (Italia), Parchi nazionali (U.S.A.). Le sue fotografie furono usate per riviste, calendari e poster. Dai suoi dipinti furono fatte stampe, litografie artistiche, cartoline ed anche copertine di libri e CD (di musica).  

 

Delle sue sculture esistono alcuni riproduzioni limitate, numerate.

  Nel periodo in cui Sandro dava i suoi corsi,ha modellato figure, teste e cavalli. Nacquero anche acquarelli, e dipinti.  

 

Aurora 

Testa di Cavallo

Atlantik
Le sue opere artistiche si trovano in Svizzera, in Europa, Jappone ed in U.S.A.  

Busto Albert Schweitzer con Sandro

Busto A. S. di gesso

Innaugurazione ad Orange, California

1989 -1990  Busto in bronzo del  dott. Albert Schweitzer

Cosi Sandro da Verscio si erge ad interprete eccellente del filosofo, teologo, musicista, costruttore e medico Albert Schweitzer, spinto dal desiderio di rappresentare il suo pensiero ed il suo mondo spirituale attraverso la pittura e la scultura.

L´opera scultorea di notevoli dimensioni, riuscitissima e realizzata con un lavoro durato tre mesi nel suo atelier di Liestal, é stato inagurato alla sede centrale dell’ONU, nell’ambito del simposio “Albert Schweitzer Visionario della pace mondiale”, nell' agosto 1990, nel palazzo delle Nazioni Unite a New York.

Prima dell’ inaugurazione in America,  la TV della Svizzera Italiana, trasmise una documentazione sull'evento che venne pubblicato anche in giornali e riviste. Adesso il busto si trova  nella Chapman University in Orange, California. Il prestigioso incarico rappresenta un passo importante nella carriera dell’artista.  

 

1995  Busto in bronzo di Paramhansa Yogananda

Realizzato nel 1995 anch’esso di notevoli dimensioni. Il  primo Yogi dell´India che andò nel West, nell’anno 1920 si fece guidare da una visione, andando  ad insegnare Yoga e specifiche Tecniche scientifiche per avere un ´esperienza piu diretta verso l´Assoluto(Dio). Il suo libro “Autobiografia di uno Yogi”, é stato tradotto in 19 lingue, è qualificato gran parte del mondo un classico di letteratura religiosa.

Tre busti si trovano negli Stati Uniti: Uno a Seattle (Wash), il secondo ad Ananda Village, Nevada City (California), il terzo si ritrova in una delle piú grandi Librerie d´America a Palo Alto (San Francisco), il quarto Busto sta nell’atrio del bellissimo tempio di “Ananda Assisi” (Italia). 

Busto di P.Yogananda

Nel 1994 con sua moglie Katja aprirono la scuola “Yoga e  arte” a Liestal. Sandro dette con successo corsi di Mandala – pittura –Scultura.

La sua  cara moglie insegnò lo Yoga con molta gioia. 

Tutti e due integrarono lo Yoga insieme, nella loro vita, perché Yoga significa :

“Diventare uno con il tutto”.

Nel 1997  l´amata Katja lasció questo mondo.

Poco dopo, nello stesso anno Sandro

è ritornato in Italia

dove vive  attualmente vicino ad ASSISI.

Dopo due anni ha ricominciato a   modellare e nacquero

alcune sculture. Nel 2001 ha promosso  la ricostruzione

della scuola d´arte.

 

  Nello stesso anno, dopo aver incontrato Ilona, la sua nuova compagna

della vita, ha ritrovato l'entusiasmo e l'amore per la pittura.

La sua casa si trova incorporata tra bellissime colline, in un

“centro energetico”

Qui si sente il silenzio e l'armonia della natura Umbra,

circondata da morbide colline e con una splendida veduta.

 

<< Home
 © Copyright 2003 SANDRODAVERSCIO.COM Tutti i diritti riservati  - Riproduzioni di immagini vietate